Crea sito
Menu

(México) Trigésimo quinto comunicado de ITS luglio 29, 2017

Pubblichiamo Nichilisticamente sanguinolenti il trentacinquesimo comunicato degli Invidualisti Tendenti al Selvaggio-Stato del Messico- Uroboro Silvestre che rivendicano l’abbandono di un pacco-bomba contro il Gran Tempio dei Testimoni di Geova e un ordigno incendiario contro una chiesa cattolica!

Fiamme e esplosivo mortale contro la morale dell’attacco!

Link originale da qua:

http://maldicionecoextremista.altervista.org/mexico-trigesimo-quinto-comunicado-its/

e da qua:

http://maldicionekoextremista.torpress2sarn7xw.onion/2017/07/28/mexico-trigesimo-quinto-comunicado-de-its/

________

Comunicado número 35 de ITS, responsabilizándose de un par de ataques contra objetivos religiosos en el Estado de México.

¡Adelante con la Guerra!


“No hay que esperar a que le caigas bien a todos, sino a que se cansen de odiarte”

Continuando con los ataques contra centros religiosos emprendida por los hermanos del Clan del Popocatzin el 14 de julio con su estruendoso paquete-bomba que dejó un herido grave en la Ciudad de México, egoisticamente nos responsabilizamos de los siguientes actos durante esta semana:

-Abandono de un paquete-bomba dentro del Gran Templo de los Testigos de Jehová ubicado sobre la avenida Lopez Portillo, frente a la estación del mexibus De la Cruz-San Mateo, en el municipio de Coacalco, Estado de México.

-Artefacto incendiario compuesto de gasolina, napalm y demás elementos inflamables accionado en la puerta de una iglesia católica sobre Avenida Lago de Guadalupe, en Atizapán, Estado de México.

¡Hermanos cómplices, que los actos hablen en vez de las palabras!

¡Que la amenaza contra-humanística de los grupúsculos de ITS, de los grupos del Terrorismo Nihilista y de individuos antisociales continúe pese a cualquier obstáculo!

¡Fuego, bombas, balas, amenazas y cuchillos contra los representantes de TODAS las religiones, incluidos los burócratas de “élite” de las iglesias satanistas!

¡Los pasos de guerra y confrontación de nuestros antepasados nos acompañan en la asechanza!

¡Muerte a la moral del ataque!

¡Axkan kema, tehuatl, nehuatl!

Individualistas Tendiendo a lo Salvaje (Estado de México)

-Ouroboros Silvestre

Commenti disabilitati su (México) Trigésimo quinto comunicado de ITS
Categoria: Senza categoria

Incendiate due auto nella notte alla Farnesiana

Distruttivo incendio selettivo e indiscriminato che arriva dove meno se la si aspetta…

Due auto sono state date alle fiamme nella notte fra il 26 e il 27 luglio in città. E’ accaduto alla Farnesiana, in via Caduti sul Lavoro. Qui, poco dopo mezzanotte, sono accorsi i vigili del fuoco per spegnere le fiamme che, divampate all’improvviso nel garage di un palazzo, hanno distrutto due auto che erano posteggiate a diversi metri di distanza l’una dall’altra.

Un particolare questo che, insieme ad altri indizi raccolti sul posto dagli agenti delle volanti e dai colleghi della polizia scientifica (le indagini sono condotte insieme ai vigili del fuoco), lascia pochi dubbi sull’origine dolosa del gesto. Qualcuno ha deliberatamente dato alle fiamme la Peugeot e la Renault che erano posteggiate nel garage del palazzo. Saranno ora le indagini della questura e dei vigili del fuoco a fornire ulteriori elementi anche sulla dinamica.

 

Commenti disabilitati su Incendiate due auto nella notte alla Farnesiana
Categoria: Senza categoria

(México) Trigésimo cuarto comunicado ITS-Torreón luglio 26, 2017

Pubblichiamo Nichilisticamente affini il trentaquattresimo comunicato degli Invidualisti Tendenti al Selvaggio-Torreón-Clan occulto Punta di Selce attraverso il loro dibattere amoralmente contro gl umanisti anarchici e il loro pacco bomba indiscriminato!

Più Attentati indiscriminati contro la società civile e i suoi lacchè!

Link originale da qua:

http://maldicionecoextremista.altervista.org/mexico-trigesimo-cuarto-comunicado-its-torreon/

e da qua:

http://maldicionekoextremista.torpress2sarn7xw.onion/2017/07/25/mexico-trigesimo-cuarto-comunicado-its-torreon/

_______

Comunicado número 34 de ITS, respondiendo brevemente a las mierdas tiradas por los payasos anarquistas humanistas, y reivindicando el abandono indiscriminado de un paquete-bomba un lugar público en la ciudad de Torreón, Coahuila.

¡Fuerza para la Mafia Eco-extremista/Nihilista!

¡Por el avance de las Tendencias anti-políticas, anti-humanistas y misantrópicas!


“!Prefiero que nada sea verdadero, antes de que ustedes tengan razón, antes de que su verdad tenga razón!”

F. Nietzsche

Nuestro camino se ha tornado incómodo, nauseabundo, despreciable y demás calificativos peyorativos que los humanistas no paran de gritar, los actos de ITS así como sus palabras no dejan de ofender a la gran horda de anarquistas hijos del izquierdismo. Pareciera que no saben enfrentar el hecho tan aterrador: La muerte del anarquismo. Se niegan a desprenderse del putrefacto cadáver, llorando sin consuelo alguno, al igual que un montón de mujeres le lloraron con gran sororidad al cuerpo tambaleante de Lesvy Osorio quien fuera asesinada por nuestras hermanas y hermanos que deambulan las horribles calles de la Ciudad de México. (a) Asesinato que provocó una gran indignación, hasta al más radical del izquierdismo juró “matar a los eco-extremistas” mientras una lágrima resbalaba por su mejilla provocada por la muerte de una desconocida. ¡Qué mundo tan bello y altruista!

¡¿Por qué llorar por el mundo híper-civilizado y sus humanos?!, cuántas lágrimas merecemos nosotros los humanos, quienes desde nuestra condición de homo sapiens no hemos hecho nada más que llevar a la Tierra a su debacle, no merecemos ninguna lágrima, mecemos la extinción. Pero el humano bebe, come, respira, folla, duerme, consume, vive…, sintiéndose Dios, el ser más iluminado e indispensable de la existencia. Aquellos anarquistas de noble corazón quienes se dicen anti-antropocentristas pero reniegan y patalean por el ataque indiscriminado que perjudica a “inocentes” no son más que unos hipócritas. ¿Acaso el híper-civilizado no se siente Dios?, o, ¿eso es sólo un habitus del poderoso? Como si el joven del barrio más marginal no pensara en manejar un Lamborghini, traer cadenas de oro y poseer diez mujeres en su cama. Lamentablemente para quienes lo creen: NO existen inocentes. La civilización -en esta época tecno-industrial- ha moldeado al humano, educándolo, haciéndole dócil cuando éste se cree violento, el siervo que está sonriente por que se dice libre, es decir lo volvió híper-civilizado.

Los eco-extremistas no vemos inocentes al momento en que atacamos, cabe destacar que los ataques se han tornado cada vez más indiscriminados, nos volvemos unos ciegos que abandonan la esperanza y optan por lo misantrópico. Apoyando a esta Tendencia que camina en la vía de la misantropía revindicamos que: Hace unos cuantos días abandonamos otro sobre explosivo con más cantidad de pólvora negra que aquel que le explotó a la joven Michelle en la Alameda Zaragoza durante el mes de abril. (b) De nueva cuenta lo abandonamos en OTRO lugar público: El Bosque Venustiano Carranza en la ciudad de Torreón, no sabemos qué pasó con el sobre, pensamos que fue detectado por los policías que recorren dicha unidad, o puede que un día de estos el mal intencionado artefacto le explote a otra curiosa como Michelle, ¡qué misóginos son estos eco-extremistas que ponen bombas para que les detonen a las mujeres!, pobres… si supieran…

¡Por el ataque indiscriminado!

¡A tomar el camino de la misantropía!

¡Toda esperanza está muerta!

¡No vemos hombres ni mujeres sólo una masa de híper-civilizados!

¡Abrazo cómplice a los grupos de ITS del sur y a los nuevos grupos que comparten nuestras palabras!

¡Fuerza a los filosos teóricos “norteamericanos” que responden y callan a todos los “anarquistas habladores”, fuerza a nuestros hermanos del centro de México que han hecho temblar a los miserables anarquistas de aquellos rumbos!

¡Nada termina!

Individualistas Tendiendo a lo Salvaje-Torreón

Clan oculto filo del pedernal

Desde el infierno de 42 grados centígrados, Torreón, julio 2017

(a) http://www.excelsior.com.mx/comunidad/2017/05/11/1162883

(b) http://www.milenio.com/policia/sobre_explosivo-carta-alameda_zaragoza-explosivo-vendedores-bateria-milenio_0_937706520.html

Commenti disabilitati su (México) Trigésimo cuarto comunicado ITS-Torreón
Categoria: Senza categoria

Attentato incendiario al market, poi bruciano l’auto in campagna

Annientante attentato indiscriminato e selettivo…

VERNOLE – L’attentato non è stato certo distruttivo e stamattina, delle fiamme che si sono sviluppate a ridosso di uno degli ingressi di quel supermercato, rimangono pochi segni: l’annerimento nel punto in cui è stata gettata una bottiglietta incendiaria e il “disegno” formato dal fuoco sull’uscio.

Resta comunque lo strascico di un messaggio tanto inquietante quanto, ancora, avvolto dal mistero. Ignoti, infatti, nella notte hanno colpito il supermercato Pam di Vernole, in via Raffaele Pascali (alla periferia estrema del paese), per poi dileguarsi a bordo di un’autovettura.

L’allarme entrato in funzione qualche minuto dopo le 3 ha forse impedito che il danno fosse più esteso, perché alcuni vicini si sono accorti delle fiamme, sono usciti in strada e le hanno subito smorzate. Questo mentre, nel frattempo, convergevano sul punto anche un vigilante di Alma Roma inviato dalla centrale operativa, e i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce.

L’auto è stata identificata, fra l’altro, anche grazie ad alcune videocamere. Si tratta di un’Opel Corsa di un vernolese, risultata rubata a San Foca, marina di Melendugno il 6 giugno, quindi esattamente il giorno prima di mettere a segno l’attacco. Sul posto si sono diretti i carabinieri del Norm per un primo sopralluogo. Poi, le indagini sono passate in mano ai militari della stazione locale.

Nel frattempo, l’autovettura impiegata per il raid, è stata anche ritrovata, sebbene non sembri tornare molto utile alle indagini. Completamente arsa dalle fiamme, era nelle campagne in agro di Castri di Lecce,  all’altezza del crocevia per Vernole e Melendugno, addossata a un muro di cinta. Quindi, di strada i malviventi non ne hanno fatta molta. Trovato il punto adatto per sbarazzarsi del veicolo e di ogni possibile traccia, avranno sicuramente proseguito la fuga usando un altro mezzo.

 

Commenti disabilitati su Attentato incendiario al market, poi bruciano l’auto in campagna
Categoria: Senza categoria

(es) 325: Las perras “duras”

Pubblichiamo Nichilisticamente sanguinei la traduzione in spagnolo degli affini di sangue del Progetto Eco-estremista “Maldición Eco-Extremista”, dell’inumano testo da parte del Nichilista Misantropico Antisociale Archegonos- “325 : The ”tough” bitches”!

Annientamo il valore chiamato “umano”- con l’attacco alle fondamenta della società tecno-morale!

Link originale da qua:

http://maldicionecoextremista.altervista.org/en-it-325-las-perras-duras/

e da qua:

http://maldicionekoextremista.torpress2sarn7xw.onion/2017/07/25/es-en-it-325-las-perras-duras/

_______

Traducción de las palabras punzocortantes de Archegonos respondiendo a las miserables perras de 325.

Texto original en inglés y traducido al italiano.


Esto es lo que ha creado el mundo humanista de hoy en día, algunas perras “duras”, quejándose detrás de computadores y palabras, de esta forma, escondiendo su debilidad y patetismo como organismos. Solo son “personalidades”, se ven a sí mismos como “individualidades”, son la más alta esencia de Cristo. “Soy un espíritu total, no le tengo miedo a nadie, no reconozco otros poderes, estoy completamente separado de la realidad física y natural, tengo mi ideología, ¡soy libre!”. El individualismo para ellos es lo reciclado de los evangelios de Cristo como respuesta a la autoridad. Un ideal divinamente construido en contra de una realidad natural física. No es el nihilismo realista, táctico. Es un valor espiritual humanista. Valores egoístas y así, ¡tú sabes! Porque el egoísmo no describe una condición natural, ¡ni es una ideología con contenido! Necesitas guías tales como “¡Cómo ser el mejor egoísta que puedas!” o “Sea el mejor egoísta (espíritu humano)”. Y por supuesto, sólo la Luz de la Anarquía puede enseñarnos esto.

Tú dices “Es un comportamiento humano muy dominante y condicionado de la psicología de masas el herir o matar indiscriminadamente”. ¡Por supuesto! Las personas normales se juntan afuera y con el fin de “socializar” sugieren “oigan chicos, ¿quieren ir a matar a alguien?” ¡Como la persona promedio en este país de mierda, de mentalidad totalmente ciudadana y en la mayoría de los casos extra-adherentes a la ley, que es el Reino Unido! ¡A donde quiera que vayas, vez traseros violados y cuerpos asesinados! ¿Cuáles son tus fuentes para eso? Si no es el mundo exterior, serán las noticias de internet por supuesto, la televisión y la psicología dominante del ciudadano que les has extraído. Tu presentación del mundo es tan ideológica, que incluso cuando sales de tu realidad de pantallas no ves nada más que lo que se haya en tu pequeña y patética mente humanista. ¡Eres el verdadero robot que ha creado el civismo! ¡Todo está categorizado ideológicamente por ti! ¡Las acciones en sí mismas tienen categorías ideológicas! Por supuesto. En el pedazo de mierda artificializada del mundo y mentalidad humanista, modernista que es lo que obtienes. Patéticos organismos débiles atrapados en los mundos de la mente. Incapaces de comprender lo que son, por fuera del mundo de Cristo. ¡Están atrapados como perras, quejándose acerca de la igualdad!

Tú dices “Cada persona esta simplemente programada patológicamente bajo el estrés de la sociedad – por la religión y los órdenes jerárquicos – codificados socialmente para desconfiar, odiar, abusar y matar a otros”. ¡Aquí el “profundo” desvelo de la ¡¡¡VERDADERAMENTE NIHILISTA!!! Imagen realista toma lugar! Todo el que mata es religioso y “subordinado a órdenes jerárquicos”. Podría recordarte, ¿No nos odias y nos deseas la muerte? Quizás seas uno de aquellos que describes. Confundes los lugares ultra-humanistas en los que vives, con los lugares que se te fueron presentados por las enciclopedias de las CCF, tus héroes. Sin distinguir entre sociedades diferentes que comparten similitudes mínimas y viendo que lo que tanto odias aún prevalece. Donde hay humanos, hay violencia, sin importar las circunstancias específicas. Sin importar cuantos libros lean tú y tus amigos con “buena voluntad” no van a cambiar o refutar eso. Si no fuera por la “malvada” sociedad (o lo que sea) ¡simplemente seriamos personas diferentes! ¡Una raza de ángeles! ¡¡¡¿De individualidades eh?!!! ¡Todos saluden a la religión humana ética! ¡Siembre habrá sociedades, perra! Siempre habrá interacción entre ellas y tú. No eres un producto separado de ninguna realidad externa. Ahora quien escoge teorías éticas o siga las propias inscriptas (determinismo) o quien elige ser su Ego Único* particular, sin negar moralisticamente las dinámicas realistas que lo hacen posible (libre albedrío) es algo que, de nuevo, debe ser elegido, sin importar en qué tipo de sistema social te veas inmerso.

Si tienes las agallas para llamarte nihilista y hablar mierda sobre mis afinidades Nihilistas de Italia u otras, entonces todo quien no este violado ideológicamente será capaz de ver que el empoderamiento ha emparejado el internet con esta individualidad cristianica de la mente a la que has afianzado. ¡Revolucionarios imaginarios que causan daños mínimos a autos seleccionados como objetivos de forma ideológica! ¡Que condenan cualquier cosa más poderosa, vital, sanguínea, que está guiada por el espíritu de la muerte y escupe sobre la idealización humanista-protestante de la vida! Un nihilista como Nechayevshcina vale por diez perras como tú, combinadas. Un nihilista como ese y otros han dejado huellas para ser apropiado que tienen resultados en la vida real, sin dar lecciones éticas o ideológicas porque ninguna existe, a diferencia de tu imaginación humanista. También respeto a ITS y otros Eco-extremistas por las lecciones que me han dado y por sus polémicas nihilistas directas, a diferencia de la mierda patética Cristiana/Moralista/ Ultra-humanista de argumentos tuyos que ni siquiera responden al presente tal como lo conoces, ¡dejando de lado el hecho de que te llames nihilista! Oh siento haberlo olvidado, un “anarco-nihilista”, como decir un nihilista cristiano para separarte de la mierda que produjo la “sociedad” y deleitarte en los impulsos naturales de lo inhumano. Tú, el débil, posas como el más alto organismo en el mundo de hoy en día. Aquellos que se alimentan de la mente y condenan a aquellos que actúan de forma instintiva sin sinfonías ideológicas soñando de lejos ¡y no les importan una mierda aquellas y sus creaciones! Sabemos claro, creo que todos nosotros, que Cristo ha triunfado, la artificialidad ha triunfado, no significa que nos callemos y dejemos que los enemigos como tú piensen que siempre estarán a salvo. En su mayoría, puede que lo estén, pero quien sabe, ¿sabes a que me refiero?

Dado que nos llamas irracionalistas, somos irracionalistas en el sentido de que no negamos la naturaleza animalística del ser humano sino que por el contrario la abrazamos, eso no significa que seamos idiotas que no pueden analizar lo que pasa a nuestro alrededor sin tener premisas metafísicas para justificar nuestras acciones. La naturaleza existe idiotas. No es una idea. Tu realidad es una idea. Son Cristianos que creen en categorías cargadas moralmente tales como autoridad, una realidad natural vista como la “mega-malvada” y la premisa moral de la agencia del ser humano. Nada pasa en los lugares de mierda en los que vives, tú no haces nada, así que estas atrapado en la ideología, el resentimiento cristianizador momificado. Somos prisioneros que atacan y no necesitamos justificaciones para hacerlo. Ustedes son prisioneros que ni siquiera comprenden que lo son, pero se ven a ustedes mismos como unos iluminados alzando la conciencia mostrándonos al “resto de nosotros” los caminos éticos.

He aceptado muy bien quien soy y tus palabras no hacen más que honrarme. Porque vienen de una perra patética que sólo encuentra empoderamiento en Cristo, no en el mundo de corporal placer instintivo de la sangre fluyendo. El ser visto como un leproso por aquellos que son vistos como tal por la mayor parte de la sociedad, sólo me hace pensar en lo auténtico que soy ¡y que tan profundamente he caído al entrar en la categoría de “humano” desde cualquier puerta ideológicamente construida posible! La gente como tú son miembros intrínsecos de los atributos psicológicos artificiales de la sociedad y siempre serán mis enemigos, la versión más completa del Cristiano moderno. Todo lo que digo sobre ti se resume en tus oraciones: “Yo quiero algo distinto: me ilumina como anarquista y nihilista – un individuo defendiendo su vida y experiencia del mundo. Discriminación en el pensar, elegir y accionar.”

En cuanto al reporte policial que has preparado para tus camaradas no oficiales ¡debo decir que no hará mucho! He cooperado con otros en el pasado, de varios países y nacionalidades, la gente va y viene, y si algunos han conservado nombres o no después de separar nuestros caminos es asunto suyo. Ya no nos asocia totalmente. No todo proyecto, publicación o acción es realizado por solo una persona (los Eco-extremistas comprendieron esto en su crítica hacia mi), dejando de lado ciertas nacionalidades y la mayoría de nosotros ha cambiado mucho de localización. Somos de todas partes, algunos de aquellos que conozco hablan más idiomas, algunos intentan traducciones a través de internet, algunos ni siquiera firman sus nombres, no nos importa. No damos un reporte total de lo que hacemos. Nada de tu chivateo “inocente” ayudará a tus camaradas, los policías, puede que los frustre aún más. ¡Así que come mi mierda, perra!

Te has burlado y dicho palabras grandes a través de internet y los poderes de Cristo. Me pregunto, ¿eres tan duro cara a cara?

Archegonos

*Mi Ego Único no es un ideal espiritual. Soy yo, todo mi cuerpo físico, antes de que comience a interpretarlo con el lenguaje y las herramientas de la cognición. ¿No estoy interpretando este “concepto” con la mente ahora? Sí, pero lo usé como lógica para alcanzar una conclusión dentro de una descripción, no como herramienta para crear lo que mi imaginación humana desea. La unicidad es una descripción básica anti-humanista, nada más, nada menos. La mayoría de las personas no pueden entender este significado de la palabra, ellos creen que es una declaración de superioridad “espiritual”. Es un método, no un concepto. Una táctica para evitar ser devorado por la ideología.

Commenti disabilitati su (es) 325: Las perras “duras”
Categoria: Senza categoria

Danno fuoco a una Fiat 500: le fiamme colpiscono anche facciata di un condominio

Criminalistico attentato contro la società civile…

LECCE – Brucia una vettura nella notte: le fiamme sono state appiccate da qualcuno e ora è caccia al piromane. E’ accaduto in città, intorno alle tre e mezzo, in via Emanuele Maria Buccarelli, una piccola traversa di via Pietro Cavoti, nelle vicinanze di viale Giovanni Paolo II. Si tratta di una Fiat 500L, parcheggiata in strada, intestata a un 25enne del posto, incensurato e disoccupato. Il fuoco, oltre ad aver incenerito la vettura, ha arrecato seri danni anche alla facciata di un’abitazione. Le conseguenze sono ben visibili sul cancello elettrico e sul muro dell’edificio.

Sono stati i vigili del fuoco i primi ad accorrere sul posto, per domare il rogo ed evitare che potesse colpire anche altre vetture in sosta nei paraggi. Il danno provocato dal fuoco alla carrozzeria è ingente, ma il proprietario ha dichiarato di non avere idea del responsabile, né di aver ricevuto minacce da qualcuno. Sul posto sono infatti giunti anche gli agenti di polizia della sezione volanti, per ascoltare l’uomo e tentare di risalire all’autore.

Il personale della questura, intanto, si è messo sulle tracce dei sistemi di videosorveglianza della zona, per cercare in filmati e fotogrammi un valido sostegno investigativo. In quella stessa via, nel mese di maggio, un altro incendio doloso era stato appiccato ai danni di un furgoncino. Ignoti, infatti, hanno dato fuoco a un Fiat Iveco, intestato a un cittadino di origini marocchine e noto alle forze dell’ordine, commerciante di veicoli usati.“

 

Commenti disabilitati su Danno fuoco a una Fiat 500: le fiamme colpiscono anche facciata di un condominio
Categoria: Senza categoria

325: Le ”prepotenti ”puttane luglio 25, 2017

Pubblichiamo Nichilisticamente sanguinei la traduzione dell’estremistico e feroce testo “325 : The ”tough” bitches”- dell’Affine di sangue “Archegonos”, contro l’eucaristica presa di posizione, di questi anarchici, che perseguono l’euritmia della società!

Avanti per l’Annientamento e il Caos, il Terrore, e la disarmonia, che s’insinui nelle menti equilibrate del sistema sociale- cristiano vigente!

Link originale da qua:

http://antisocialevolution.altervista.org/325-tough-bitches/

___________

Questo è ciò che ha creato il mondo umanistico di oggi, alcune “prepotenti” puttane, che puttaneggiano da dietro un computer e con le parole, in questo modo nascondono la loro debolezza e il loro essere patetici come organismi. È solo “personalità”, si vede come “individualità”, sono la più alta essenza di Cristo. “Sono uno Spirito totale, non ho paura di nessuno, non riconosco altri poteri, sono completamente separato dalla realtà fisica e naturale, ho la mia ideologia, sono libero!”. L’individualismo per loro è il riciclaggio del vangelo di Cristo come risposta all’autorità. Un ideale così celeste costruito contro una realtà fisica naturale. Non è l’individualismo realistico e tattico. È un valore spirituale umanistico. Valori egoisti simili, sai! Poiché l’egoismo non descrive una condizione naturale, non è un’ideologia con contenuti! Hai bisogno di guide stile “Come essere il miglior egoista possibile” o “Essere il migliore egoista (spirito umano)”. E naturalmente solo la Luce dell’Anarchia ci può dare l’insegnamento.

Tu dici “È un comportamento umano molto dominante e condizionato della psicologia di massa per danneggiare o uccidere indiscriminatamente”. Ovviamente! Normali persone s’incontrano fuori in strada e per “socializzare”, suggeriscono “Ehi capo, vogliamo uccidere qualcuno?” Come la persona media in questo merdoso, totalmente civile paese- e nella maggior parte dei casi che ha più diritto- che è il Regno Unito! Ovunque tu vada, vedi violenti assassini e corpi uccisi! Quali sono le tue fonti per questo? Se non il mondo esterno, allora la notizia su Internet naturalmente, la TV e la psicologia dominante del cittadino, dove hai preso le informazioni. La tua presentazione del mondo è così ideologica, che anche quando esci dalla realtà dello schermo non vedi nient’altro che quello che c’è nella tua patetica piccola mente. Tu sei il vero robot che la civiltà ha creato! Tutto è ideologicamente classificato da te! Le azioni in se stesse hanno categorie ideologiche! Ovviamente. In un umanista, modernista, pezzo di merda di mondo dalla mentalità artificiale questo è ciò che si ottiene. Organismi deboli patetici bloccati nei mondi della mente. Impossibile capire quello che sono, al di fuori del mondo di Cristo. Sono bloccati come Puttane, e puttaneggiano attorno all’eguaglianza.

Tu dici: “Ogni persona è programmata solo patologicamente sotto lo sforzo della società – dalla religione e dagli ordini gerarchici – socialmente codificata per diffidare, odiare, abusare e uccidere gli altri”. Qui il “profondo” accadimento del VERO NICHILISTA !!! Si realizza l’immagine realistica! Chi uccide è religioso e “sotto ordini gerarchici!”. Posso forse ricordarti che: ci odi e ci auguri di morire? Forse sei uno di quelli che descrivi. Confondi i luoghi ultraumanisti in cui vivi, con le realtà che sono state presentate dalle enciclopedie delle CCF, i tuoi eroi. C’è ancora parecchia strada da fare, tra il non distinguere le diverse società che condividono minime somiglianze e capire che ciò che odi. Dove si trovano gli esseri umani, c’è violenza, non importa le circostanze specifiche. Non importa quanti libri che te e i tuoi amici “ben voluti” leggete non sono da confutare o modificare. Se non fosse solo per la società “cattiva” (o qualunque cosa) sarebbero persone diverse! Una razza di angeli! Individualità, eh? !!! Saluti alla religione etica umana! Ci sarà sempre una puttana società! Ci sarà sempre un’interazione tra te e loro. Non sei un prodotto separato di qualsiasi realtà esterna. Ora- c’è chi sceglie le teorie etiche o segue la sua interpretazione interna (determinismo) o chi- sceglie di essere il proprio particolare Ego unico * senza negare moralisticamente le dinamiche realistiche che lo rendono possibile (libera volontà). Tutto questo è ancora qualcosa che deve essere scelto, indipendentemente da quale tipo di sistema sociale in cui ti trovi.

Se hai lo stomaco nel chiamarti nichilista, quando parli delle mie affinità nichiliste dall’Italia o da altri luoghi, allora tutti quelli che non sono violentati ideologicamente, potranno vedere quali poteri di accrescimento internet abbina a questa individualità di mente cristiana cui hai dato potere. Rivoluzionari immaginari che fanno minimi danni alle vetture ideologicamente da obiettivo! Chi condanna qualsiasi cosa che è più potente, la vita che scorre, il pompaggio di sangue, guidato dallo spirito della morte e sputa sull’idealizzazione protestante-umanista della vita! Un nichilista come Nechayevshchina vale dieci puttane come voi. Un nichilista come lui e altri hanno lasciato tracce da approfondire, avendo risultati reali nella vita reale, senza dare lezioni ideologiche o etiche perché non esistenti, non come le tue fantasie umanistiche. Rispetto le ITS e gli altri Eco-estremisti per le lezioni che mi hanno dato e per la loro diretta polemica nichilistica, non come le vostre argomentazioni patetiche Cristiane / Morali / Ultraumaniste che non corrispondono neanche al presente come lo conosciamo, figurati il dichiararsi nichilista! Scusa, dimenticavo, un “anarco- nichilista” o un nichilista Cristiano che si separa dalla merda che la “società” ha prodotto e sognato negli impulsi naturali degli inumani. Tu, il debole, ti presenti come l’organismo superiore nel mondo di oggi. Coloro che si nutrono dalla mente e condannano chi istintivamente agisce senza sinfonie ideologiche – il cui suono è lontano- e non danno un cazzo delle loro creazioni. Sappiamo naturalmente, credo tutti noi, che Cristo ha vinto, l’artefice ha vinto, non significa che stiamo zitti e lasciamo che i nemici come te credano di essere sempre al sicuro. In parte, potresti, ma chi lo sa, sai cosa sto dicendo?

Poiché ci chiami irrazionalisti, lo siamo nel senso che non neghiamo la natura animalistica dell’essere umano, ma al contrario l’abbracciamo, e ciò non significa che siamo idioti che non riescono ad analizzare ciò che sta accadendo senza avere una premessa metafisica per giustificare le nostre azioni. La natura esiste idioti. Non è un’idea. La tua realtà è un’idea. Tu sei come i cristiani che credono nelle categorie moralmente figurate come autorità, una realtà naturale vista come “mega-malvagia” e la premessa morale dell’ente dell’essere umano. Nei luoghi merdosi dove vivi, non fai niente, quindi sei fermo con la tua ideologia, e il risentimento cristianizzato mummificato. Siamo prigionieri che attaccano e non abbiamo bisogno di giustificazione per farlo. Sei un prigioniero che non capisce di esserlo, ma vedi te stesso come un illuminato che sostiene la coscienza e mostra i percorsi etici “al resto di noi”.

Rivendico alla grande chi sono e le tue parole mi onorano solamente. Perché provengono da una puttana patetica che trova solo potere in Cristo, non nel mondo del sangue che scorre nel piacere istintivo corporeo. Per essere visto come un lebbroso che la maggioranza della società considera lebbrosi. Tutto questo mi fa pensare solo quanto io sia autentico e quanto ho penetrato il fondo roccioso per entrare nella categoria di “umano” da qualsiasi porta possibile costruita ideologicamente! Le persone come te sono membri intrinseci degli attributi artificiali psicologici della società e sarete sempre i miei nemici, i miei nemici diretti, la versione più completa del cristiano moderno. Tutto quello che affermo di te, è riassunto nelle tue frasi: “Voglio qualcosa di diverso; Mi rallegra come anarchico e nichilista – un individuo che difende la propria vita e l’esperienza del mondo. Discriminazione del pensiero, della scelta e dell’azione “.

Quanto al rapporto di polizia che hai preparato per i tuoi compagni non ufficiali, devo dire che non darà molti risultati! Ho collaborato con altri in passato, di vari paesi e nazionalità, le persone vengono e vanno, e se qualcuno dopo aver separato i metodi, ha mantenuto i nomi o no, è il loro “business”. Non ci rende più associabili. Non tutti i progetti, le pubblicazioni o le azioni sono fatti da una sola persona (gli Eco-estremisti l’hanno compreso nella loro critica verso di me), per non parlare d’individui di varie nazioni, cui la maggior parte ha cambiato svariati luoghi. Siamo da dappertutto, alcuni di quelli che conosco parlano più lingue, alcuni fanno traduzioni attraverso Internet, alcuni non si firmano con nessun nome, non ci importa. Non forniamo una relazione completa su ciò che facciamo. Nessuno delle tue”innocenti” cantate (Ndt-  questo termine in italiano gergale significa “fare la spia, l’informatore”)  aiuterà i tuoi compagni, i poliziotti, anzi potrebbe anche scoraggiarli ancora di più. Così mangia la mia merda puttana!

Hai deriso e detto grandi parole attraverso Internet con i poteri di Cristo. Mi chiedo se sei così duro faccia a faccia?

Archegonos

* Il mio Ego Unico non è un ideale spirituale. Sono io, tutto il mio corpo fisico, prima di iniziare a interpretarlo con il linguaggio e con gli strumenti della conoscenza. Non intendo ora interpretare questo “concetto” con la mente? Sì, ma l’ho usato come logica per giungere a una conclusione all’interno di una descrizione non come strumento per creare ciò che desidera la mia immaginazione umana. L’unicità è una descrizione anti-umanistica di base, niente di più, niente di meno. La maggior parte delle persone non può capire questo significato della parola, pensano che sia una dichiarazione di “superiorità” spirituale. È un metodo non un concetto. Una tattica per evitare di essere divorato dall’ideologia.

325 : The ”tough” bitches

This is what todays humanistic world has created, some ”tough” bitches, bitching behind computers and words, in this way, hiding their weakness and patheticality as organisms. They are only ”personalities”, they see themselves as ”individualities”, they are the highest essence of Christ. ”I am a total Spirit, I am not afraid of anyone, I don’t recognize other powers, I am completely severed from the physical and the natural reality, I have my ideology, I am free!”. Individualism for them is the recycling of the gospel of Christ as an answer to authority. So a heavenly constructed ideal against a natural physical reality. It is not the realistic, tactical individualism. It is a humanist spiritual value. Egoist values and such, you know! Because egoism doesn’t describe a natural condition, no it is an ideology with content! You need guides such as ”How to be the best egoist you can!” or ”Be the better egoist (human spirit)”. And of course only the Light of Anarchy can teach us these.

You say ”It is a very dominant and conditioned human behavior of mass psychology to harm or kill indiscriminately”. Of course! Regular people meet outside and in order to ”socialize”, suggest ”Hey dudes, wanna go kill somebody?” Like the average person in this shitty, totally citizen minded, and in most cases extra law abiding country, which is the UK does! Everywhere you go, you see raped asses and murdered bodies! What are your sources for that? If not the outside world, then the news on the internet of course, TV and the dominant psychology of the citizen that you have extracted from them. Your presentation of the world is so ideological, that even when you go out of your screen-like reality you see nothing but what is in your humanistic pathetic little mind. You are the real robot that civility has created! Everything is ideologically categorized by you! Actions in themselves have ideological categories! Of course. In a humanist, modernist, piece of shit artificialized world and mentality this is what you get. Pathetic weak organisms stuck in the worlds of mind. Unable to understand what they are, outside the world of Christ. They are stuck as Bitches, bitching about equality!

You say ”Each person is just pathologically programmed under the stress of society -by religion and hierarchical orders- socially coded to distrust, hate, abuse and kill others”. Here the ”deep” unfolding of the TRUE NIHILIST!!! realistic picture takes place! Everyone who kills is religious and ”under hierarchical orders!”. May I remind you, don’t you hate us and wish us dead? Maybe you are one of those you describe. You confuse the ultrahumanist places which you live in, with the realities that have been presented to you by the encyclopedias of the CCF, your heroes. Without distinguishing between different societies that share minimal similarities and seeing that what you hate so much still remains. Where humans are, there is violence, no matter the specific circumstances. No matter how many books you and your ”good willed” friends read are not going to refute or change that. If it wasn’t only for the ”bad” society (or whatever) we would just be different people! A race of angels! Of Individualities eh?!!! All hail the human ethical religion! There will always be societies bitch! There will always be interaction between you and them. You are not a separate product of any outside reality. Now who chooses ethical theories or follows his internally inscribed ones (determinism) or who chooses to be his particular Unique Ego* without denying moralistically the realistic dynamics that make it possible (free will) is again something that has to be chosen, regardless of what kind of social system you find yourself into.

If you have the guts to call yourself a nihilist and talk shit about my Nihilist affinities from Italy or others, then everyone who is not ideologically raped will be able to see what empowerment the internet coupled with this christly individuality of mind that you have entrenched can do. Imaginary revolutionaries who do minimal damage to ideologically targeted cars! Who condemn anything that is more powerful, life flowing, blood pumping, that is driven by the spirit of death and spits on the protestantist-humanist idealization of life! A Nihilist like Nechayevshchina is worth like ten of yourself-like bitches combined. A Nihilist like that and others have left tracks to be appropriated that have real results in real life, without giving ideological or ethical lessons because none exist, not like your humanist imaginations. I also respect ITS and other Eco-extremists for the lessons they have given me and for their straightforward nihilistic polemics, not like the pathetic bitchy Christian/ Moralistic/ Ultrahumanist arguments of yours which don’t even respond to the present as we know it, let alone calling yourself a nihilist! Oh sorry I forgot, an ”anarcho-nihilist”, like saying a Christian nihilist to separate yourself from the shit that ”society” produced and revel in the natural impulses of the inhuman. You, the weak, pose as the higher organism in todays world. Those who feed from the mind and condemn those who instinctually act without ideological symphonies sounding from afar and don’t give a fuck about it and its creations. We know of course, all of us I believe, that Christ has won, artificiality has won, it doesn’t mean that we shut up and let enemies like you think they might always be safe. For the most part, you might, but who knows, you know what I’m saying?

Since you call us irrationalists, we are irrationalists in the sense that we don’t deny the animalistic nature of the human being but we on the contrary embrace it, this doesn’t mean we are idiots that can’t analyze what is happening around us without having a metaphysical premise to justify our actions. Nature exists idiots. It is not an idea. Your reality is an idea. You are Christians who believe in morally charged categories such as authority, a natural reality seen as the ”mega-evil”, and the moral premise of the agency of the human being. Nothing happens in your shitty places that you live, you do nothing, so you are stuck with ideology, mummified christianizing resentiment. We are prisoners who attack and we don’t need justification to do so. You are prisoners who don’t even understand you are such, but you see yourselves as some enlightened ones upholding conscience and showing the ”rest of us” ethical paths.

I have accepted very well who I am and your words only honor me. Because they are coming from a pathetic bitch who finds only empowerment in Christ, not in the world of blood flowing bodily instinctual pleasure. To be seen like a leper by those who are seen as lepers by the majority of society makes me only think how authentic I am and how much I have hit rock bottom at entering the category of ”human” from any ideologically constructed doors possible! People like you are intrinsic members of the psychological artificial attributes of society and you will always be my enemies, my direct enemies, the most complete version of the modern Christian. Everything I say about you is summed up in your sentences : ”I want something different; it enlightens me as an anarchist and a nihilist – an individual defending their life and experience of the world. Discrimination of thought, choice and action.”

As for the police report you prepared for your unofficial comrades I have to say that it won’t do much! I have cooperated with others in the past, from various countries and nationalities, people come and go, and if some after we parted ways have kept names or not is their own business. It doesn’t make us totally associated anymore. Not every project, publication or action is done by only one person (the Eco-extremists understood this in their criticism towards me), let alone from certain nationalities and most of us have changed locations a lot. We are from everywhere, some of those I know speak more languages, some try translations through the internet, some don’t even sign their names, we don’t care. We don’t give a full report on what we do. None of your ”innocent” snitching is going to help your comrades, the cops, it might as well frustrate them even more. So eat my shit bitch!

You have mocked and said big words through the internet and the powers of Christ. I wonder are you this tough face to face?

Archegonos

*My Unique Ego is not a spiritual ideal. It is me, my whole physical body, before I start interpreting it with language and the tools of cognition. Am I not interpreting this ”concept” with the mind now? Yes but I used it as logic to reach a conclusion inside a description not as a tool to create what my human imagination desires. Uniqueness is a basic anti-humanist description, nothing more, nothing less. Most people cannot understand this meaning of the word, they think it is a statement of spiritual ”superiority”. It is a method not a concept. A tactic to avoid being devoured by ideology.

Commenti disabilitati su 325: Le ”prepotenti ”puttane
Categoria: Senza categoria

Incendio al Don Bosco: auto in fiamme in via Publio Valerio

Fuoco e fiamme criminali per un alba illuminata…

Roma.Auto in fiamme all’alba al Don Bosco dove vigili del fuoco e carabinieri sono intervenuti per un incendio. La chiamata ai soccorritori da via Publio Valerio intorno alle 5:30 di questa mattina. Intervenuti sul posto i soccorritori hanno trovato tre vetture avvolte dalle fiamme.

Domato il rogo una delle automobili (una Lancia Ypsilon) è andata completamente carbonizzata, danneggiate seriamente le due vetture che si trovavano in sosta vicino all’utilitaria italiana, una Peugeot 206 ed una Citroen C2. Sul posto i carabinieri della stazione Roma Cinecittà. Informata l’Autorità Giudiziaria i militari dell’Arma al momento non escludono nessuna ipotesi investigativa, compresa quella dolosa.

Commenti disabilitati su Incendio al Don Bosco: auto in fiamme in via Publio Valerio
Categoria: Senza categoria

Alcune note sulle recenti diffamazioni e una breve precisazione. luglio 24, 2017

Traduzione Affine di sangue del distruttivo testo di “E.E.I” e del Progetto Estremistico “Animus Delendi”!

Noi non siamo le ITS, non parliamo a suo nome ma poiché nello scritto di merda e da spacconi del blog, attaccano e diffamano posizioni e tendenze che difendiamo con orgoglio, cui è menzionato un testo scritto da alcuni dei nostri- tra altre cose- ci vediamo obbligati a intervenire e chiarire varie cose:

1) Noi, come prima cosa, siamo stati sempre e siamo disposti a scambiare critiche, opinioni e disaccordi con altri gruppi e individualità sempre dentro alcuni limiti, ma in questo testo (tanto tempo per scrivere questa stimabile merda che delusione) troviamo gli stessi cliché, l’insulto scadente e la stessa spazzatura “copia e incolla” che ultimamente si legge in giro. Questo tipo di critica tanto assurda basata su idiozie ideologiche è la stessa cosa, ma speriamo con questo di lasciare, tutto chiaro, se non chiuso il tema da parte nostra. Il nostro non è divagare con ritardati mentali su internet. Tutta questa merda di testi ci nausea e non seguiamo l’assurdo gioco, tra noi e voi, non c’è nulla da dire, tutto è stato già detto. Voi siete in un estremo e noi nell’estremo opposto.

2) Che un individuo che si auto-posiziona, tra l’altro, come “nichilista” e poi fa un’analisi tanto moralista e pedante, proprio da buon sinistrorso-cristiano, già dice tutto. È curioso che anni fa questi stessi anarchici “nichilisti” erano soggetti di dure critiche, diffamazione e condanna da parte degli anarchici-sociali, ma con il passare del tempo questi ultimi hanno preso in mano il testimone per fare da giudice, giuria e boia. Ah, poiché menzioni che hai fatto azioni per la difesa della terra, ti rispondiamo che la terra non ha bisogno di difensori, la terra e il selvaggio, ha già i propri meccanismi di difesa, regolazione e vendetta. Il tuo, è il tipico atteggiamento anarchico: antropocentrico e interventista nella quale devi essere il salvatore/liberatore di tutto.

3) Se si disturba leggere prima di scrivere qualunque merda che ti passa dalla testa, vedresti che le prime ITS, a un certo punto cominciarono a dibattere -tra le altre cose- sui valori dell’anarchismo; pensiamo questo, come realizzazione di un sviluppo individuale e/o collettivo dei suoi membri, specificando che non erano anarchici, poiché costantemente venivano etichettati come gruppo anarchico. Da questo momento (e perfino prima) “l’ambito” anarchico non ha smesso di tirare merda a destra e sinistra contro le ITS (questo s’intensificò nella tappa di RS) e chiunque mostrasse simpatia verso essi; questa mania inquisitoria si è mantenuta fino a oggi.

4) Di nuovo gli stessi argomenti… come fascisti, neonazisti, maschilisti, omofobi, reazionari, razzisti, nazionalisti, sessisti, misogini…tipico del sinistrorso: chiunque non è come me, è un Hitler in potenza. La realtà e la verità che in fondo vediamo, è che quello che da fastidio, è che da anni un gruppo lontano dai loro circoli ha creato la propria strada, per la quale sempre più anarchici (specialmente della tendenza insurrezionale ed eco-anarchica /anti-civilizzazione) si è avvicinata, allontanandosi dai valori umanisti e caduchi dell’anarchia e della sua merda di movimento; anche se non si definiscono come eco-estremisti, stanno incominciando a creare la propria strada caotica e distruttiva al margine delle sacre scritture del politicamente, e (“anarchisticamente”) corretto.

5) Quando si afferma che gli attentati e gli assassini indiscriminati sono unicamente autoritari…dimmi che assassinio è “anti-autoritario?” L’atto di togliere la vita a un altro essere vivente è mettersi sopra di esso, concedersi il diritto di ammazzare qualcosa di vivo, dare a se stessi, l’autorità di decidere di finire con la sua esistenza, ma chiaramente tutto questo, deve essere giustificato se la causa per la quale si ammazza è quella che a te conviene…

Siamo elitari?  Sì, lo siamo, senza dubbio, precisamente per non finire come la FAI, o anche peggio, come gli anarchici del Regno unito, ma dopo parleremo di questo…

Secondo questo personaggio, il terrorismo indiscriminato fa il  gioco del sistema poiché, secondo lui, il sistema tecno-industriale e la civilizzazione cerca un modello di convivenza basato sul conflitto, promovendo l’odio, la sfiducia, che le persone si ammazzino le une con le altre… Se questo è verità certa, allora domandiamo: perché il sistema demone spende milioni in campagne pubblicitarie in TV, a scuola, etc, sforzandosi di inculcare i valori della tolleranza, il rispetto, il civismo…etc? Perché c’è tutta una serie di codici di condotta civilizzati, di norme morali e giuridiche imposte? Perché il sistema ha bisogno di armi, eserciti, poliziotti, sistemi punitivi e contemporaneamente fa cagare di paura il cittadino con la minaccia della prigione se non fa quello stabilito? Perché il sistema ogni volta tenta di riformarsi, di diventare più “umano”, più inclusivo, di eliminare disuguaglianze, (lavorative, di genere, di razza…) ? Realmente pensi che il sistema si avvantaggia di una società conflittuale, caotica e cannibalizzata, dove i suoi cittadini si ammazzano gli uni con gli altri, o al contrario di una società dove tutto funziona soavemente, in armonia e nella pace sociale?

6) Poiché commenti gli attacchi di Manchester e Londra, come l’incendio della Torre Grenfell  (un “nichilista” con coscienza di classe! Che prepara il terreno per la sua pensione nello SWP come molti dei suoi antichi compagni?) la prima cosa che devi avere chiaro, è che non piangiamo alcun morto civilizzato, ma al contrario ci rallegriamo.
Naturalmente noi non idealizziamo né adoriamo in maniera feticistica Daesh né nessuno, ma questo non significa che non possiamo imparare dai suoi metodi e prendere quello che consideriamo positivo per i nostri fini. Punto. Quello di adorare in maniera feticistica lo lasciamo agli anarchici, come fanno soprattutto con quello che arriva dall’anarchismo greco o dalle CCF, o dalla guerra civile spagnola, o semplicemente masturbandosi vedendo video di molotov che volano sugli agenti antisommossa e cose così. Dato che siamo in tema, certamente Daesh, non fa niente che gli anarchici del passato non abbiano fatto, quello che cambia sono le motivazioni e, in alcuni casi, i metodi:

Hanno crivellato e ammazzato poliziotti, hanno fatto esplodere ordigni esplosivi in ristoranti pieni di “borghesi” nel centro di Parigi (come se lo facesse un tal Emile Henry), hanno assassinato sacerdoti e altri religiosi (come se l’avessero fatto gli anarchici nella guerra civile spagnola, o come l’attentato indiscriminato nella processione della Corpus Christi a Barcellona)…

Hanno travolto una moltitudine di passanti che celebravano il giorno nazionale della Francia, una festa patriottica! Allora secondo la tua logica di percepire il mondo, questi passanti dovevano essere fascisti!

7) Vedi, se ti hanno disturbato le avvertenze al gringo cretino, semplicemente “perché si è “disturbato” nel fare loro una critica pubblica”… Suppongo che si ricorderà quando la cara CCF ha bastonato un altro carcerato anarchico per avversarli e criticarli…

8) Dopo un mucchio di stupidità, diffondono un’informazione concreta su una persona (come la sua supposta nazionalità) e la relazionano con una sigla usata nella rivendicazione di azioni…che questa informazione sia vera o falsa, tutto questo non è per niente accidentale né innocente, se non un vigliacco atto premeditato…che ha un nome chiaro, è ESSERE UNA MISERABILE SPIA.

9) Nei vostri blog di merda, forse dovuto alla mancanza di azioni anarchiche in pratica totali nella vostra zona, piace includere notizie del mondo criminale (assalti a gioiellerie, rapine di banche..etc), vandalismo fatto dalla denominata “gioventù selvaggia” così come temi del mondo carcerario ( evasioni, attacchi ai carceri, rivolte)…Se avessero un minimo contatto col mondo criminale/carcerario o si facessero un giro per uno di quei quartieri della “gioventù selvaggia”, si renderebbero subito conto di quanto sono distanti e vedere quello che succede, nel cercare di parlare a questa gente di anarchia e di anti-autoritarismo…ancora una volta idealizzando quello che non conoscono, essendo comodi dietro uno schermo. Il mondo criminale/carcerario, è ben contrassegnato dalle gerarchie, la legge del più forte, le “disuguaglianze”, il machismo/sessismo/omofobia e tutte quelle cose che tanto detestate e che tanto si oppongono ai vostri valori. Quello che condividono col mondo dell’anarchismo è contro l’infiltrazione d’informatori e collaboratori. Sapete certamente cosa succede alle spie e alle bocche larghe negli ambienti criminali/carcerari? Alla fine, supponiamo che dovete mettere alcune notizie succulente di quando in quando per non restare nel ridicolo; è necessario solo guardare il movimento nella vostra isola: “Azioni” consistenti nel chiudere lucchetti, spaccare ruote, fare graffiti o …sabotare biciclette! all’erta! L’insurrezione sta cominciando! SI!

10) In un altro testo si parla della FAI e di quello che gli è risultato odioso nel testo  “il mito anarchico”: raccomandiamo di leggere le teorie, i dibattiti e prassi della FAI, più concretamente della CCF.

Chiariamo un’altra cosa: Chi ha scritto questo testo, a suo tempo, è stato parte di quell’impalcatura di cellule e individui che è stata la FAI/IRF, rivendicando azioni sotto queste sigle; cosicché sappiamo di quello che parliamo, non dobbiamo imparare niente di nuovo degli scritti, perché siamo stati parte di quello scambio teorico-pratico. Dato che tanto piace loro fare raccomandazioni, sulla lettura dei loro idoli delle CCF, di nuovo idealizzate quello che non conoscete; se sapeste quanta merda c’è, intorno a certi individui e cellule della FAI, come la CCF, che continua a scrivere testi dando lezioni, e dopo facendo tutto il contrario. Se parliamo di gerarchie informali, di ruoli di potere, d’ipocrisia, di utilizzare gente e dopo fotterle e cagate MONUMENTALI… allora stiamo parlando della CCF/FAI.

Se qualcosa abbiamo imparato di quei giorni (e dovete crederci, abbiamo appreso molto) è stato- tra le altre cose- l’aspetto positivo dell’organizzazione e della coordinazione informale, ma anche dei suoi errori, di tutta la MERDA e del disastro che ha rappresentato la fine.  La FAI e le CCF, sono l’esempio di quello che non si deve fare, la storia e il risultato lo confermano.
Il migliore esempio è vedere quello che era la FAI alcuni anni fa e quello che è ora, con gruppi che rivendicano “responsabilità” mettendo cartelli e frociate di attivisti, nello stesso stile.

11) Si sentono molto coraggiosi insultando e “invitando” le ITS ad andare a cercarli nella loro isola di merda, poiché sanno che questo non può succedere; in ogni modo gli ricordiamo una cosa:

Anche qui in Europa ci sono gruppuscoli attivi -di terroristi nichilisti, criminali individualisti ed estremisti misantropi, che scalciano; e ricordiamo di nuovo che alcuni di questi gruppuscoli erano fino a un po’ di tempo fa, vicini a voi e il vostro ambiente marcio: sappiamo chi è, e chi e dove si muove ognuno, la violenza e l’attentato per noi non è qualcosa nuovo, ma una pratica che si è trasformata in un’estensione del proprio essere, mentre era già parte della nostra vita da anni… noi non abbiamo “divinità pagane” quello che abbiamo sono armi, esplosivi e informazioni… Cosicché vigiliate le vostre parole, le prodezze d’internet possono costare care nella vita reale.

La guerra continua!

E.E.I

 

Commenti disabilitati su Alcune note sulle recenti diffamazioni e una breve precisazione.
Categoria: Senza categoria